2007 

Hollabrun

Hollabrun 2007

Bella gente ad Hollabrun!!!
Ci siamo chiesti dove si “nascondono” il resto dell’anno tutti quegli Austriaci perfettamente vestiti, ottimamente addestrati, cameratescamente cordiali, creatori di un evento assai particolare.
Gli “addetti ai lavori” ben conoscono il “tattico” di Hollabrun.
Un gioco di guerra destinato ai soli reenactors, senza pubblico, su un campo di battaglia molto vasto e morfologicamente altrettanto vario.
Regole chiare e condivise, arbitri imparziali, tempo a disposizione.
Cercare (ed essere cercati) il nemico seguendo una mappa su un terreno praticamente sconosciuto, mandare avanti e ai lati picchetti di fanteria leggera, improvvisare quadrati contro una cavalleria spuntata dal nulla, trattenere il fuoco fino alla distanza utile, ha consentito di ricreare un clima ragionevolmente vicino a quello di un possibile “skirmish” tra avanguardie/retroguardie del 1807.
Un vero divertimento.
Il 113ème non vi aveva ancora partecipato, ma, insieme alle altre unità del Battaglione Italiano, non ha mancato di distinguersi anche in quella circostanza, soprattutto per una eccellente capacità di manovra e tempestività di reazione all’evento imprevisto.
Aspettiamo con impazienza la prossima edizione.