2004
Forte Marghera

2004

Questa annata si è caratterizzata per una attività che è eufemistico definire straordinaria.
Innanzitutto quella della compagnia di Fucilieri.
Fucilieri che sono andati fino ad Askim , in Norvegia, (esattamente. In Norvegia. Guardate su Wikipedia) per rievocare una battaglia dell’agosto del 1814 tra norvegesi e svedesi.
Un’esperienza unica ed indimenticabile.
Certamente la spedizione più lontana e coraggiosa del 113ème.
Far sventolare il Drapeau del Reggimento a quelle latitudini è stata un’impresa che onora i Fucilieri e tutta la Band of Brothers.
Per riposarsi dall’estenuante viaggio i nostri ragazzi della Compagnia di Centro hanno pensato bene di organizzare un campo a Marghera , tanto per non perdere lo smalto, e una caccia ai rivoltosi , con tanto di sbarco su un torrente, a Bronzolo.
Un esempio per il Reggimento, che ogni tanto, decide di riposarsi senza essere davvero stanco.
Vale la pena poi di spendere qualche parola su Marghera.
I Fucilieri, con una caparbietà pari solo alla abilità in PR, sono riusciti ad ottenere, e mantenere, un magnifico spazio all’interno dell’antico Forte di Marghera, eccezionalmente adatto per l’addestramento lo skirmish, o anche semplicemente per ritrovarsi in uniforme.
Lo adoperiamo poco per quello che vale.